Parrocchia
San Lorenzo M.
Massafra

Festa patronale maggio 2022

Festa patronale maggio 2022

Dopo due anni di sosta a causa dell’emergenza sanitaria, finalmente, domenica 1° maggio la nostra comunità massafrese sarà in festa per la sua principalissima patrona, la Madonna della Scala. Dallo scorso 22 aprile, con la traslazione dello “stipone” contenente il simulacro della Vergine – straordinariamente portato nella nostra chiesa parrocchiale a causa dei lavori di manutenzione del Santuario – si è dato inizio alla solenne novena che vedrà coinvolte tutte le comunità parrocchiali della Città nell’animazione della Celebrazione Eucaristica vespertina delle ore 18:30. Anche al mattino, alle ore 9:00, sarà possibile partecipare alla funzione liturgica. La domenica della festa ci … Leggi di più

Festa Patronale di San Michele 2019

Festa Patronale di San Michele 2019

Ogni anno si rinnova per noi Massafresi l’attesa per la festa in onore del nostro Patrono, l’Arcangelo San Michele. Massafra ormai da secoli si affida all’Arcangelo e lo considera celeste Patrono e difensore delle nostre famiglie. Il suo culto è molto diffuso sia in Oriente che in Occidente, ne danno testimonianza le innumerevoli chiese, santuari, monasteri e anche monti a lui intitolati, come Monte Sant’Angelo sul Gargano, dove è apparso e si è rivelato come il combattente e difensore contro Satana e i suoi adepti. Difensore della Chiesa, la sua statua compare sulla sommità di Castel Sant’Angelo a Roma ed … Leggi di più

Solennità di San Michele Arcangelo, Patrono di Massafra

Presentazione dell’Arciprete su San Michele Arcangelo.

Michele, in ebraico “Mi-Ka-El”, che significa “Chi Come Dio”, indica una scelta, una via, un percorso che l’uomo, dotato dal Creatore di libero arbitrio, può seguire per diventare alleato di Michele e soldato di Cristo nel combattimento quotidiano contro il Male.

«Scoppiò una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme ai suoi angeli, ma non prevalse e non vi fu più posto per loro in cielo. E il grande drago, il serpente antico, colui che è chiamato diavolo e il Satana e che seduce tutta la terra abitata, fu precipitato sulla terra e con lui anche i suoi angeli.» (Apoc. 12, 7-9).

Prima di diventare “il Diavolo”, questo angelo decaduto, si chiamava Lucifero, che vuol dire “Portatore di luce”, vale a dire l’Angelo più splendente tra i puri spiriti creati da Dio. Egli, però, mosso dalla superbia e dall’invidia osò ribellarsi ai disegni del suo Creatore.

Leggi di piùSolennità di San Michele Arcangelo, Patrono di Massafra