GIUBILEO DEI BAMBINI

Abbi cura di lui … Va’ e anche tu fa’ lo stesso”.

Tutto pronto per il GIUBILEO DEI BAMBINI (anche un video!)

GIUBILEO DEI BAMBINI

La celebrazione si terrà sabato 19 marzo a Castellaneta quando ad attraversare la Porta della Misericordia saranno i bambini dalla prima elementare alla prima media guidati dal Vescovo Claudio.

 Il programma del Giubileo dei Bambini

Leggi di piùGIUBILEO DEI BAMBINI

«La gioia di aprire la Porta Santa della Misericordia»

All’inizio del tempo quaresimale il nostro Vescovo Claudio indirizza alla comunità diocesana un messaggio in cui invita ogni fedele a mettersi concretamente in cammino verso i luoghi indicati per vivere un’autentica esperienza giubilare

IMG_3624

PORTA SANTA DELLA MISERICORDIA

c/o Casa di Riposo “A. De Carlo” via S. Fanelli, 9 – Massafra

All’interno della pagina il testo del Decreto con il quale il Vescovo segnala sette luoghi di misericordia verso cui mettersi concretamente in cammino per vivere l’esperienza spirituale del giubileo, ovvero incontrando quanti sperimentano il peso della sofferenza, la fatica di riprendere in mano la propria vita, lo scacco della solitudine e la ferita della miseria. Un’indicazione preziosa per non giungere impreparati alla celebrazione della Pasqua e per accogliere l’invito alla conversione che giunge a noi dalla Parola di Dio.

IL MESSAGGIO DEL VESCOVO

Leggi di più«La gioia di aprire la Porta Santa della Misericordia»

Itinerario quaresimale del Vescovo Claudio con i giovani

“Vi invito [cari giovani] a riscoprire le opere di misericordia corporale: dare da mangiare agli affamati, dare da bere agli assetati, vestire gli ignudi, accogliere i forestieri, assistere gli ammalati, visitare i carcerati, seppellire i morti. E non dimentichiamo le opere di misericordia spirituale: consigliare i dubbiosi, insegnare agli ignoranti, ammonire i peccatori, consolare gli afflitti, perdonare le offese, sopportare pazientemente le persone moleste, pregare Dio per i vivi e per i morti. Come vedete, la misericordia non è “buonismo”, né mero sentimentalismo. Qui c’è la verifica dell’autenticità del nostro essere discepoli di Gesù, della nostra credibilità in quanto cristiani … Leggi di più