I Ministranti

 

Il ministrante è quel ragazzo che serve all’altare durante le celebrazioni liturgiche. E’  un ragazzo che attraverso il Battesimo è diventato amico e seguace di Gesù attraverso il servizio all’altare svolgendo le sue funzioni (portare le ampolline, i candelieri, l’ incenso, la croce, ecc). Si impegna cristianamente in famiglia, a scuola, con gli amici.

E’ Gesù che ti chiama a servirlo all’altare, il tuo servizio è fatto a Lui attraverso la persona del celebrante ma soprattutto di coloro che partecipano alla celebrazione.

Questo servizio, però, va fatto con amore, altrimenti non è sincero. L’amore sincero è contagioso: rende felici gli altri.

Anche la nostra vita deve essere un dono d’amore ai fratelli.

Gesù, che ha un cuore grande per tutti, lo ha dimostrato morendo per gli uomini sulla croce, e ci dice: “Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici” (Gv 15,12-24).

Chi siamo?

Angelo Antonicelli (V elementare)

Francesco Antonicelli (V elementare)

Luca Bruno (II superiore)

Salvatore Bruno

Cosimo Casavola (V elementare)

Martino Casavola (II superiore)

Ivan Chiefa

Emanuele Dragone (I superiore)

Cosimo Pio Esposito (V superiore)

Luciano Esposito

Fernando Fedele (II media)

Raffaele Fedele (II superiore)

Simone Ferricelli (I superiore)

Cosimo Pio Genchi (II superiore)

Piero Gioia 

Giovanni Battista Mastrangelo (II media)

Antonio Matteo Monaco (III superiore)

Christian Palanga (V elementare)

Piero Scarano

Paolo Strusi (IV superiore)

Vittorio Strusi (III superiore)