PROGETTO 2

R. (termine fittizio) 53 anni, da diversi anni senza fissa dimora, bazzica in stazione a Taranto, è una persona ricca di talenti che farebbe invidia anche ad Einstein.
E’ perspicace, affidabile, sempre informato sia su ciò che può essergli utile, ma anche sui fatti quotidiani.
Ha una straordinaria capacità di adattamento ed una intelligenza molto acuta, che davvero non ci si capacita come mai sia ancora li in stazione.
Ha un curriculum di tutto rispetto, ha iniziato a lavorare sin dall’età di 18 anni e quasi tutta la sua carriera lavorativa l’ha passata in magazzino assumendo anche ruoli di responsabilità e svolgendo attività di autista di mezzi di trasporto leggeri.
Attualmente vive di piccoli e saltuari lavoretti, lo spirito d’iniziativa, l’umiltà e la capacità di adattamento non gli mancano di sicuro.
Molto spesso non chiede quasi nulla, solo una opportunità di poter riprendere un cammino di vita più dignitoso.
Le opportunità però bisogna anche coglierle e anche costruirle, per questo con l’associazione si sta cercando di promuovere la possibilità per R. di fargli conseguire la patente professionale di guida (CQC) indispensabile per consentigli di potersi reinserire in un ambito lavorativo in cui la Sua pregressa esperienza da autista unità alla qualifica che si sta cercando di fargli ottenere gli garantirebbero di certo una aspettativa per un futuro più positivo.
L’azione dell’associazione in questo caso è finalizzata a far conseguire a R. questa importante e vitale qualifica il   cui costo si aggira sui 1.800,00 euro ed a supportarlo nella ricerca e nell’inserimento nel contesto lavorativo .

Leggi di piùPROGETTO 2

PROGETTO 1

M. (termine fittizio) 55 anni, ha iniziato a lavorare giovanissimo, fin dall’età di 15 anni, come panettiere, svolgendo questa attività per oltre 30 anni. Tuttavia anche con una notevole esperienza come la sua, le varie vicende della vita, lo hanno portato a vivere per strada.

Carattere socievole, vispo, lo si riconosce facilmente per la sua singolare statura. Piccolo fuori, ma grande e tenace dentro.

Di lui oltre che la statura minuta colpiscono la Sua cordialità, ed una dignità di vita davvero ammirabile per chi, come lui ha dovuto adattarsi ad una situazione estrema, come la vita in strada.

Tuttavia la sua compostezza, la tenacia, la ferma convinzione di dover e voler risollevare e ristabilire una situazione che nella sua vita è stata presente per oltre 30 anni, cioè il lavoro, sono le caratteristiche che ti fanno riconoscere M.

Il lavoro, questa è la richiesta che più volte ha fatto. Una qualsiasi opportunità, per “rimettersi in gioco”.
Questo è quello che chiede. Null’altro!!!

Con l’aiuto, le segnalazioni di tutti voi, stiamo cercando di far realizzare a M., questa sua legittima richiesta.

Quanti possono fornirci segnalazioni di opportunità di lavoro oppure possono offrire un impiego a M., Vi chiediamo di contattarci al seguente indirizzo mail caritas@sanlorenzomassafra.it, oppure rivolgendosi in parrocchia.

Leggi di piùPROGETTO 1