Peregrinatio Mariae 2019

Il percorso associativo dell’Azione Cattolica – Regione Puglia, quest’anno si svolge sotto la protezione di Maria che visita le diocesi di Puglia attraverso la peregrinatio di una bellissima riproduzione di Maria Immacolata della Domus Mariae, consegnata agli incaricati regionali il 10 novembre 2018 a Roma.

La peregrinatio mariana si inserisce nel percorso annuale di formazione degli adulti (e in particolare degli adultissimi) che ha come tema la “generatività”, ma proprio per la sua eccezionalità, interessa tutta l’associazione (dai più piccoli ai più grandi) e tutta la comunità ecclesiale in generale.

Il percorso (che ha come titolo “di generazione in generazione”) vuole ribadire l’importanza di coloro che, avanti nell’età, portano con se un patrimonio di esperienza di fede e vita da trasmettere alle nuove generazioni. L’evento si sviluppa intorno a tre temi centrali: la generatività, il racconto e la spiritualità, un ponte ideale tra i 150 anni di storia dell’AC e nuovi percorsi che come cristiani, prima che come aderenti all’AC, si è chiamati ad intraprendere.

I pellegrinaggi hanno avuto inizio in tutte le Regioni italiane l’8 dicembre 2018 e proseguiranno fino al mese di Aprile 2019. Nel mese di Maggio 2019 infine, ci sarà il momento conclusivo di questo percorso con la partecipazione di una rappresentanza degli Adultissimi all’udienza del mercoledì con Papa Francesco.

In Puglia la peregrinatio, cominciata presso la diocesi di San Severo, percorrerà tutta la regione visitando tutte le diocesi.

Domenica 24 marzo, alle ore 11.00, l’effige sarà accolta anche nella diocesi di Castellaneta presso il Santuario Mater Domini di Laterza. L’icona sosterà in diocesi fino al 31 marzo quando sarà consegnata alla diocesi di Taranto e girerà tutte le vicarie toccando parrocchie e luoghi significativi tra cui le case di cura presenti sul territorio diocesano.